Riferimento normativo: D.Lgs. 33/2013, articolo 12, commi 1 e 2
1. Fermo restando quanto previsto per le pubblicazioni nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana dalla legge 11 dicembre 1984, n. 839, e dalle relative norme di attuazione, le pubbliche amministrazioni pubblicano sui propri siti istituzionali i riferimenti normativi con i relativi link alle norme di legge statale pubblicate nella banca dati «Normattiva» che ne regolano l’istituzione, l’organizzazione e l’attività. Sono altresì pubblicati le direttive, le circolari, i programmi e le istruzioni emanati dall’amministrazione e ogni atto, previsto dalla legge o comunque adottato, che dispone in generale sulla organizzazione, sulle funzioni, sugli obiettivi, sui procedimenti ovvero nei quali si determina l’interpretazione di norme giuridiche che le riguardano o si dettano disposizioni per l’applicazione di esse, ivi compresi i codici di condotta, le misure integrative di prevenzione della corruzione individuate ai sensi dell’articolo 1, comma 2-bis, della legge n. 190 del 2012, i documenti di programmazione strategico-gestionale e gli atti degli organismi indipendenti di valutazione.
2. Con riferimento agli statuti e alle norme di legge regionali, che regolano le funzioni, l’organizzazione e lo svolgimento delle attività di competenza dell’amministrazione, sono pubblicati gli estremi degli atti e dei testi ufficiali aggiornati.

ATTI GENERALI

Oneri informativi per cittadini e imprese

codice-di-comportamento  CODICE DI COMPORTAMENTO DEL PERSONALE

l-n-89-del-16-febbraio-1913 LEGGE NOTARILE

principi-di-deontologia-professionale-dei-notai CODICE DEONTOLOGICO

Patto di integrità Adottato con delibera del Consiglio del 23.01.2018, in esecuzione di quanto previsto dal Piano di Prevenzione della Corruzione il Patto di integrità viene concluso tra il CND di Belluno e qualunque operatore economico che intenda partecipare a una procedura indetta dal CND di Belluno per l’affidamento di lavori, servizi o forniture. L’espressa e incondizionata accettazione del Patto di integrità costituisce condizione di ammissione a tutte le procedure per l’affidamento indette dal CND di Belluno.

Regolamento vigilanza praticanti Adottato con delibera del Consiglio del 23.01.2018

Regolamento per il rilascio di pareri congruità sui corrispettivi Adottato con delibera del Consiglio del 23.01.2018

Regolamento relativo alla promozione del procedimento disciplinare Adottato con delibera del Consiglio del 23.01.2018